Guida "Scoprire i Balcani" - Confluenze

Guida “Scoprire i Balcani”

Berra E. (a cura di), Scoprire i Balcani. Storie, luoghi e itinerari dell’Europa di mezzo, Terza edizione aggiornata, Cierre 2019, pagine 345, prezzo 18 €


La guida è disponibile in libreria e sui seguenti portali di vendita on line: Ibs, Libraccio, Feltrinelli, Hoepli, Libreria universitaria, Amazon

 

Dopo il successo delle prime due edizioni (Cierre, 2013 e 2016), la nuova edizione aggiornata di “Scoprire i Balcani. Storie, luoghi e itinerari dell’Europa di mezzo” è diventata la guida ufficiale di Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa (www.balcanicaucaso.org), sempre curata dal nostro Eugenio Berra per la casa editrice Cierre.

Accanto a nuovi contributi dei corrispondenti e collaboratori di OBCT, il nuovo volume – arricchito di sessanta pagine – vede la collaborazione di: Les Courrier des Balkans; Q Code Magazine; East Journal; delle case editrici Odòs, Bottega Errante e Besa; delle ONG italiane Vis, Cesvi e RTM. Propone inoltre testi inediti in lingua italiana degli scrittori Faruk Šehić, Dušan Veličković e Zdravka Evtimova; un approfondimento sulle tradizioni vitivinicole della regione a firma Paul Balke, tra i massimi esperti in materia; nuove vignette del fumettista Aleksandar Zograf; illustrazioni di Cristina Portolano, Silvia Rocchi, Igor Sovilj, Milan Simić.

 

Un testo inedito di Paolo Rumiz introduce il volume-guida, accompagnando il lettore in un lungo viaggio che da Trieste giunge sino al Mar Nero attraversando ex Jugoslavia, Albania, Bulgaria e Romania: dieci capitoli per dieci territori e culture, pensati come altrettante finestre spalancate su una parte d’Europa ancor oggi poco conosciuta se non nei suoi stereotipi e luoghi comuni. Un percorso alternativo alle mete tradizionali, attento alla scoperta di splendidi luoghi minori e ai loro racconti, siano essi narrazioni, memorie, ricette, poesie o antiche leggende; e delle comunità di contadini e produttori appartenenti a Terra madre, la rete mondiale di Slow Food… per viaggiare in modo consapevole rispettando ambiente, culture e persone.

 

«Ogni giorno da vent’anni noi di Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa parliamo di Sud Est Europa, dei nostri vicini di casa, con cui condividiamo una storia millenaria, di cui in Italia si parla poco e spesso male. Questa guida raccoglie tante delle nostre pubblicazioni recenti e si propone di accompagnare il lettore e viaggiatore alla scoperta di luoghi, persone e culture che non lasciano indifferenti».

 

Dalla postfazione di Luisa Chiodi, direttrice scientifica di Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa